Il Collutorio

Il collutorio: la sua storia storia e i benefici che apporta alla nostra igiene orale

 

Il collutorio non è mai stato utilizzato dalla maggior parte delle persone, tuttavia, grazie a questo prodotto, si può mantenere una buona igiene dentale, la bocca sana e avere un alito fresco e piacevole per tutto il giorno. Insieme allo spazzolino e al filo interdentale, il collutorio costituisce uno dei pilastri fondamentali per l’igiene orale.

I collutori hanno la funzione di uccidere i batteri, rafforzare lo smalto grazie al fluoro e di preservare i denti e gengive proteggendoli dai vari tipi di infezioni. Utilizzare per 30 secondi il collutorio dopo ogni pasto permette di mantenere la bocca in perfette condizioni. Un buon dentista può aiutarci nella scelta di quale prodotto è migliore per noi. Per questo motivo è importante stare attenti a come scegliere una buona clinica dentale dove quindi possiamo trovare un dentista di fiducia che ci dia consigli professionali per la nostra salute orale. 

Oggi vogliamo condividere con voi l’interessante storia di questo nobile prodotto.

Ci sono diverse indicazioni che dimostrano come l’uso di collutori avvenisse già nella civiltà greca e romana. Nel 2000 a.C. venivano già utilizzati per la pulizia della bocca e dei denti. Ovviamente, a quel tempo il collutorio aveva il sapore così buono e rinfrescante che ha oggi ma si trattava di una miscela di polvere di carbone, miele e erbe aromatiche infuse con latte di capra.

All’interno della civiltà romana era attribuita una grande importanza alla salute orale specialmente verso l’uso dei disinfettanti per preservarla. Tuttavia, inizialmente, molti dei metodi utilizzati spesso causavano vomito (si ritiene che la sostanza inizialmente usata per realizzarli fosse l‘urina).

Storia del collutorio

Fortunatamente, oggi, grazie ai progressi della scienza e della medicina, possiamo trovare diversi collutori, diversificati per venire incontro alle esigenze e le preferenze di ogni persona. Possiamo trovare collutori antisettici i quali vengono mescolati con sostanze chimiche per esercitare una funzione più efficace.

Il primo collutorio commercializzato nel XIX secolo è stato “Odol”. Questo marchio continua la sua produzione tutt’oggi.

Write a Reply or Comment

Your email address will not be published.